fbpx

Riatletizzazione post infortunio: perché è importante

Riatletizzazione post infortunio: perché è importante

Gli sportivi sono spesso soggetti a infortuni che interessano l’apparato muscolo-scheletrico e, per garantire una completa ripresa dell’attività sportiva e diminuire il rischio di un secondo infortunio analogo al primo, è fondamentale seguire un percorso di riatletizzazione post infortunio specifico sotto la guida di un fisioterapista che abbia le giuste competenze e capacità.

La riatletizzazione post infortunio è importante perché rappresenta l’ultima fase di un intero percorso di recupero funzionale dell’atleta a seguito di un infortunio e di un conseguente eventuale intervento chirurgico.

Essa consiste quindi nel riavvicinamento graduale all’attività sportiva praticata dal paziente che, guidato dal fisioterapista, procede per step.

Inizialmente il paziente si riavvicina all’attività con l’obiettivo di prendere nuovamente confidenza con il suo sport e rimettersi in gioco dopo l’infortunio ma senza entrare nella competizione vera e propria.

Questa fase viene chiamata return to sport ed è fondamentale, anche dal punto di vista psicologico e mentale, che gli sia dedicato un periodo di tempo sufficiente affinché lo sportivo possa guadagnare nuova fiducia in sé stesso.

Segue una seconda parte della riatletizzazione, chiamata return to play: quest’ultima, come suggerisce il termine, prevede il ritorno in campo e la ripresa della competizione.

L’importanza della riatletizzazione post infortunio

I motivi per cui la riatletizzazione post infortunio è importante per lo sportivo che ha subito un trauma sono diversi, infatti il ruolo di quest’attività è centrale per:

  • ridurre il rischio di un secondo infortunio analogo al primo
  • dare al paziente il tempo di recuperare fiducia nelle sue capacità in modo che possa tornare ad essere sicuro com’era prima di riportare il trauma
  • consentire allo sportivo di migliorare, anche rispetto alla sua condizione di partenza, andando a risolvere eventuali problematiche che potrebbero aver causato il trauma

È importante che lo sportivo comprenda che è normale, al termine del percorso di riabilitazione, sperimentare ancora disturbi, dolori o deficit della parte interessata dall’infortunio.

L’obiettivo della riatletizzazione post infortunio non è solo quello di riportare lo sportivo alle condizioni pre infortunio ma, possibilmente, di garantirgli anche alcuni miglioramenti, concentrandosi non solo sulla parte infortunata ma anche su altri aspetti che possono aver, in parte, causato il trauma.

Riatletizzazione post infortunio perché è importante

Come si struttura un percorso di riatletizzazione post infortunio

Come abbiamo già detto, ogni percorso di riatletizzazione post infortunio è personalizzato e strutturato sulle esigenze dell’atleta.

Tuttavia, le fasi che lo compongono sono essenzialmente sono, all’interno delle quali il fisioterapista opera gli accorgimenti necessari per costruire un percorso ad hoc per lo sportivo.

La prima fase consiste in una valutazione che spesso coinvolge il fisioterapista e altre figure mediche allo scopo di individuare le specifiche problematiche da risolvere.

Una volta stabilito il percorso da seguire, si passa ad una seconda fase del percorso di riatletizzazione post infortunio che consiste nell’allenamento delle capacità condizionali, in modo analitico e funzionale. 

In questa parte del percorso, lo sportivo dovrà svolgere esercizi specifici mirati ad aumentare la forza e il tono muscolare, la mobilità articolare, la resistenza e la coordinazione.

La terza fase, infine, prevede l’introduzione di esercizi che simulano il gesto atletico, passando gradualmente da un’intensità bassa ad una più alta, in modo tale da reintrodurre il paziente alla pratica del suo sport.

Alla fine del percorso, i medici e il fisioterapista saranno chiamati a valutare le condizioni del paziente e la sua idoneità al ritorno all’attività sportiva e alla competizione.

Riatletizzazione post infortunio a Roma

Nel nostro studio di fisioterapia Omniafisio a Trigoria (vicino al Campus Bio-Medico) seguiamo da sempre soggetti sportivi con percorsi personalizzati per il recupero e la riatletizzazione post infortunio. 

Dopo la prima consulenza gratuita, stabiliremo come procedere in base alle tue necessità e ti seguiremo passo dopo passo, fin quando sarai in grado di tornare a svolgere la tua abituale attività sportiva.

Se vuoi scoprire di più sulla riatletizzazione post infortunio contattaci e richiedi il tuo consulto gratuito.

Contattaci

Stai cercando un fisioterapista?

Omniafisio a Trigoria Roma offre consulenza gratuita. Contattaci per informazioni.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Apri chat
    Hai bisogno di aiuto?
    Omniafisio
    Ciao 👋
    Come possiamo aiutarti?