Come gestire l’artrite reumatoide in estate

Come gestire l’artrite reumatoide in estate

Le patologie reumatiche, o reumatismi, sono tante e molto diverse tra loro ma hanno in comune un aspetto, cioè l’infiammazione delle articolazioni, dei legamenti, dei tendini, delle ossa o dei muscoli.

L’artrite reumatoide è una di queste patologie ed essendo una malattia infiammatoria cronica e autoimmune può diventare invalidante, colpendo anche gli organi come il cuore, i polmoni e i reni.

Essa si presenta comunemente con gonfiore, dolore e rigidità delle articolazioni interessate, soprattutto al mattino. Tuttavia, la sintomatologia della malattia è molto ampia e può comprendere tanti altri sintomi come anche quadri clinici atipici.

Queste patologie purtroppo non sono prevedibili e non c’è modo di prevenire la predisposizione allo sviluppo delle stesse che possono colpire persone di ogni età e genere, con una maggiore incidenza registrata nelle donne.

L’unico potere che abbiamo contro le malattie reumatiche è quello di condurre uno stile di vita sano che comprenda un’alimentazione equilibrata e un’attività fisica regolare.

Artrite reumatoide in estate e l’esposizione al sole

Chi soffre di artrite reumatoide e di patologie reumatiche in generale,  può provare sollievo in estate, in presenza del sole e di un caldo secco.

L’esposizione al sole è fondamentale per la sintesi cutanea della vitamina D3, preziosa per l’assorbimento di calcio, sostanza importantissima a livello osseo.

Secondo le linee guida stabilite a livello nazionale per attivare la vitamina D, durante la primavera e l’estate, in Italia, è sufficiente esporsi al sole per 15 minuti. Si tratta di linee guida generali che, chiaramente, non considerano fattori come età, fototipo, protezioni solari, etc.

In conclusione, però, possiamo sostenere che, con le giuste accortezze, l’estate e il caldo in generale possono rappresentare un toccasana per chi è affetto da artrite reumatoide.

Come gestire l’artrite reumatoide in estate - trigoria

I consigli per gestire l’artrite reumatoide in estate

L’artrite reumatoide in estate è, in alcuni casi, più facilmente gestibile ma sempre con molta attenzione e facendo riferimento al proprio medico curante per qualsiasi evenienza o attività che si voglia programmare.

È importante, per chi soffre di questa patologia, svolgere un’attività fisica a basso impatto anche durante l’estate (evitando interruzioni a meno che non si tratti di un brevissimo periodo) in quanto questo rappresenta l’unico modo per mantenere in movimento le articolazioni senza sottoporle a un eccessivo stress.

Allo stesso modo può essere di grande aiuto affidarsi a uno studio fisioterapico per seguire un programma specifico per la mobilitazione delle articolazioni tramite un allenamento mirato: nel nostro studio, ad esempio, abbiamo a disposizione una palestra attrezzata dove seguiamo pazienti che soffrono di patologie reumatiche con percorsi ed esercizi specifici per il loro problema.

Un altro consiglio importante è quello di evitare il caldo eccessivo: è vero che l’esposizione al sole può giovare ma è altresì vero che il calore eccessivo porta il rischio di un aumento dell’infiammazione e del dolore. Quindi è bene ripararsi nelle ore più calde della giornata.

Mantenere l’idratazione e utilizzare la protezione solare possono sembrare consigli generici e validi per tutti e, in parte, lo sono; per chi soffre di artrite reumatoide però valgono ancora di più. Questo perché bere acqua in maniera costante promuove la lubrificazione delle articolazioni e quindi una riduzione del dolore mentre la protezione solare è imprescindibile in quanto alcuni farmaci per le patologie reumatiche sono fotosensibilizzanti.

Fisioterapia: il supporto di Omniafisio

Nel nostro studio di fisioterapia Omniafisio a Trigoria (vicino al Campus Bio-Medico) supportiamo molti pazienti che soffrono di patologie reumatiche come l’artrite reumatoide.

Iniziando con la conoscenza approfondita del paziente, delle sue condizioni e dello stato della sua patologia, siamo in grado di offrirgli un percorso personalizzato volto al ritrovamento del benessere, nonostante la presenza della condizione patologica.

Se vuoi saperne di più, richiedi un consulto nel nostro studio Omniafisio: è totalmente gratuito e senza impegno. Ti aspettiamo!

Contattaci

Stai cercando un fisioterapista?

Omniafisio a Trigoria Roma offre consulenza gratuita. Contattaci per informazioni.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Apri chat
    Hai bisogno di aiuto?
    Omniafisio
    Ciao 👋
    Come possiamo aiutarti?